manifestazione con bandiere
| di
| Categoria: Comunicati

Lfoundry, la Uilm si riconferma il primo sindacato

Eletti 7 rsu su 15. La soddisfazione di Gallotti: "Un grande risultato che ripaga il lavoro di questi anni"

Per la quinta volta consecutiva la Uilm si conferma la prima organizzazione sindacale nella Lfoudry di Avezzano. Al termine della lunga e impegnativa tornata elettorale per il rinnovo della Rsu la Uilm ha ottenuto ben 590 voti, conquistando 7 seggi su 15. Dietro si è piazzata la Fiom con 447 voti, equivalenti a 5 seggi, e a seguire la Fim con 199 voti e 2 seggi. Infine, la Failms ha ottenuto 60 voti ed un seggio. Nel dettaglio i voti riportati dagli eletti Uilm: Domenico Cesta 122 voti (il più votato in assoluto tra tutte le liste), Luigi Abruzzo 78 voti, Monica Di Cola 63 voti, Eugenio Franchi 56 voti, Andrea Campione 54 voti, Gianfilippo De Blasis 45 voti e Adamo Riddei 39 voti.

“Si tratta – commenta Angelo Gallotti, segretario Uilm L’aquila Teramo – di un grande risultato che ripaga il lavoro di questi anni. Ora, come promesso durante questi giorni intensi di campagna elettorale, il nostro impegno sarà quello di seguire e monitorare l’evoluzione della Lfoudry, in una fase tanto delicata quanto importante della sua vita, alle prese con cambi societari significativi. Il nostro obiettivo rimane sempre quello di preservare il grande patrimonio di competenze dei tanti lavoratori del sito, che rappresentano il grande valore di questa azienda. Sicuramente – conclude la Uilm – continueremo a lavorare con passione, energia e intelligenza come abbiamo fatto in questi anni per ancorare ancora di più l’azienda al nostro territorio, salvaguardando posti di lavoro, nell’interesse di tante famiglie e operai”.

UIL Abruzzo

Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK