manifestazione manifestazione 2
| di
| Categoria: Comunicati

"Un orto per ridare socialità e vigore a Pescara"

Inaugurato a Pescara l'Orto Urbano Sociale, promosso da Uniat e Uil Abruzzo

Si è tenuta questa mattina, 30 giugno 2022, la cerimonia di inaugurazione a Pescara dell’Orto Urbano Sociale, intitolato allo storico sindacalista Antonio Ortolano. Lo spazio, in Strada della Bonifica n. 18, è promosso da Uniat e Uil Abruzzo, e mira a ricreare uno spazio di socialità in una zona di Pescara che da centro diventa periferia.

I prodotti coltivati dagli anziani e da quanti si coinvolgeranno saranno utilizzati per uso proprio ma anche dal ristorante attivo all’interno di Parco De Riseis a Pescara, gestito da una cooperativa di disabili: in questo modo, il ristorante non solo sarà a km zero, ma avrà un ulteriore valore sociale.

Erano presenti alla cerimonia il presidente nazionale di Uniat, Augusto Pascucci, il segretario generale della Uil Abruzzo, Michele Lombardo, il presidente di Uniat Abruzzo, Antonio Mazza, il presidente Agci Abruzzo, Francesco Labbrozzi, il responsabile nazionale di Agci Ambiente e Sviluppo Urbano, Antonio Lucidi, la presidente della cooperativa L’Edera, Adriana Di Fazio, il presidente del consorzio Impresa & Sociale, Marco Cascella, il presidente di Uilp Abruzzo, Giuseppe Di Stefano, i familiari di Antonio Ortolano.

“Questo Orto Urbano Sociale – ha commentato Michele Lombardo, segretario generale Uil Abruzzo - era un impegno che, come Uil Abruzzo, insieme all’Uniat, abbiamo preso con il comune di Pescara, in favore di tutta la cittadinanza pescarese. Abbiamo voluto intitolare l’orto ad un sindacalista storico di Pescara, Antonio Ortolano, purtroppo venuto a mancare negli ultimi mesi. L’impegno sociale che la Uil intende realizzare si affianca alla tradizionale attività sindacale, ed è un impegno importante soprattutto nella fase storica che stiamo vivendo, in cui pandemia e guerra mettono a dura prova tutte le nostre sicurezze”.

UIL Abruzzo

Questo sito utilizza cookies sia tecnici che e di terze parti. Continuando la navigazione acconsenti al loro utilizzo - Informativa completa - OK